Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for maggio 2011

(AGI) – Bologna, 23 mag. – L’assessore regionale alle Attivita’ produttive dell’Emilia Romagna, Gian Carlo Muzzarelli, ha incontrato, oggi, una delegazione istituzionale della provincia cinese del Liaoning, guidata da Zhao Guohong, vicepresidente dell’Associazione del Liaoning per l’Amicizia con i paesi straneri, da Lu Song, direttore del locale Centro di Ricerca per lo Sviluppo, e da Chen Guangiung, vicedirettore del Dipartimento delle Finanze del Liaoning. Al centro dell’incontro, lo sviluppo delle relazioni bilaterali e il rafforzamento dell’accordo di collaborazione tra i due territori, stipulato nel 1987. “La collaborazione bilaterale – ha evidenziato l’assessore Muzzarelli – si sviluppera’ in particolare sui settori del turismo, dell’innovazione e trasferimento tecnologico, della produzione biologica e della meccanica specializzata, anche con la partecipazione ai piu’ importanti eventi fieristici. Per questo, oggi proponiamo di costituire un gruppo di lavoro che individui le opportunita’ migliori per cittadini ed istituzioni, e concretizzi e dia gambe alla collaborazione tra Regione Emilia-Romagna e Provincia di Laoning”. Il Liaoning e’ una delle 22 Province della Repubblica Popolare Cinese. Si trova nella parte meridionale della Cina nord-orientale, chiamata Manciuria. Il capoluogo e’ Shenyang, dove dal 1949 ad oggi, sono state installate industrie per la produzione di auto, aerei, locomotive, turbine e trasformatori elettrici, fonderie di rame, zinco e piombo. Il tessile e la conservazione dei prodotti alimentari sono due settori in costante sviluppo e di notevole peso economico nella provincia.
Un’esposizione industriale, simile a quella di Shanghai, testimonia l’importanza di questa citta’ nel settore industriale. La citta’ di Anshan e’ il principale centro siderurgico cinese per l’acciaio e la ghisa, mentre la citta’ di Luda costituisce il piu’ moderno centro marittimo con un porto attivo, con cantieri navali (petroliere e transatlantici), officine ferroviarie, stabilimenti meccanici (trattori e attrezzi agricoli). E’ l’unico porto che, data la sua profondita’, puo’ ospitare navi di grosso tonnellaggio.

Fonte: www.agi.it

Read Full Post »

Pechino, 5 mag. – (Adnkronos) – La Cina e’ nella top list delle destinazioni che maggiormente attraggono gli investimenti stranieri. Cosi’ Pechino ha difeso le proprie politiche in materia, ponendo l’accento sugli sforzi del paese per aprire il mercato e applicare le regole dell’Organizzazione mondiale del Commercio.

“La Cina e’ impegnata nelle riforme e in politiche piu’ aperte e continuera’ a creare un contesto giuridico trasparente anche sulla base delle norme del Wto” ha detto Jiang Yu, portavoce del ministero degli Esteri cinese, replicando in questo modo alle dichiarazioni dei giorni scorsi del Segretario Usa per il Commercio Gary Locke secondo il quale avviare delle attivita’ nel colosso asiatico sta diventando sempre piu’ difficile a causa di alcune restrizioni agli investimenti che rischiano di compromettere le relazioni tra Washington e Pechino. Jiang ha citato le ultime statistiche Onu, in base alle quali la Cina nel 2010 si e’ aggiudicata il secondo posto per gli investimenti stranieri.

Fonte: www.libero-news.it

Read Full Post »